Dettagli

N1427
AutoreD'ANNUNZIO GABRIELE 
TitoloNotturno
EditoreMilano - Treves 
Anno1921 
Descrizione(1a ediz. VIII migliaio. In 16, pp (8), 506, XIV, (4) con num inc. dello stesso A. anche all'interno, bross. edit., impreziosita sia al piatto superiore che al dorso da xilografie di Adilfo De Karolis. E' questo il romanzo che D'Annunzio scrive dopo che, in un ammaraggio di fortuna durante un'incursione aerea, aveva perso la vista ad un occhio. Il poeta stesso racconta l'ispirazione travagliata cui attinse, in quelle ore dolorose, per comporre quest'opera. Per più settimane, mentre stavo supino in veglia, mentre soffrivo senza tregua l'insonnio, io ebbi dentro l'occhio leso una fucina di sogni che la volontà non poteva ne' condurre ne' rompere. ( v. p. I della Annotazione finale) De Medici n. 112, Guabello n. 310, Vecchioni n. 71, Falqui p. 38) 
---------
N.B. Tutti i nostri libri sono garantiti autentici, completi ed in ottimo stato di conservazione; diversamente viene indicata ogni imperfezione
Prezzo€ 600,00

Indietro


Libri Antichi


Nuove acquisizioni


Salgari


Manuali Hoepli



Ricerca libri