Dettagli

N2731
AutoreLUCINI GIAN PIETRO 
TitoloAntidannunziana. D'Annunzio al vaglio della critica
EditoreMilano - Studio Editoriale Lombardo 
Anno1914 
Descrizione(1a ediz. In 8 (cm 21,5x14,6), pp 332 (2), bross. edit., intonso, bella copertina xilografica a 2 col. con ritratto di D'Annunzio. "Ispirata a una revisione della fama e dei motivi poetici del D'Annunzio, proclamato caposcuola e maestro di vita dopo la morte del Carducci, la disamina del Lucini ha un tono letterario simile a quello del "Pastore, il gregge e la zampogna" del Thovez. Ma la cultura scapigliata e diseguale del Lucini, la sua partecipazione alla poesia militante, il suo sentire nella letteratura il valore di un agone, conferiscono al libro una fisionomia particolare. (...) Il Lucini indica nuove fonti per i cosiddetti plagi del divo Gabriele, e insieme ne sottolinea la natura di scrittore frammentario e sensuale. (...) Pur nel disordine di argomenti e richiami l'opera è ricca di notizie, di citazioni e di riferimenti polemici a scrittori contemporanei" (Carlo Cordié, in Bompiani 1959: vol. I pag. 194)) 
---------
N.B. Tutti i nostri libri sono garantiti autentici, completi ed in ottimo stato di conservazione; diversamente viene indicata ogni imperfezione
Prezzo€ 350,00

Indietro


Libri Antichi


Nuove acquisizioni


Salgari


Manuali Hoepli



Ricerca libri