Dettagli

N3463
AutorePALAMENGHI-CRISPI TOMMASO 
TitoloGiovanni Giolitti. Saggio storico-bibliografico (con documenti dell'archivio Crispi)
EditoreRoma - L'universelle imprimerie Polyglotte 
Anno 
Descrizione(In 8, pp 270, bross. edit. ill. a col., s.d. ma 1910 ca. Dalla pref. dell'A., nipote di Francesco Crispi: ".non esito a dichiarare che questo libro mi Ŕ costata vera sofferenza. Dovevo tuttavia scriverlo. (per) dire tutta la veritÓ intorno alla vita politica e morale di Francesco Crispi. Il Giolitti ebbe larga parte nel "pettegolezzo bugirado e feroce", cosý lo definý GiosuŔ Carducci.". L'op. Ŕ un duro attacco contro il Giolitti, che ha tra gli argomenti: 1.Ministero del Tesoro con Crispi; Ministeriali con Rudiný; Crisi del mag.1892; Memoraile collo-quio di Crispi col re - 2.Presidente del Consiglio, la Camera non lo vuole; Rimane al governo senza fiducia della Camera; Clericale in Piemonte; Giudizi di Pasquale Villari e Felice Cavallotti alla fine del 1893; Il re consulta Crispi, che eredita dal Giolitti una situazione disastrosa - 3.L'epistola inve-rosimile agli elettori di Dronero; VeritÓ "piena e intera" sulla Banca Romana; 60.000 lire, Cantoni e Tanlongo; 40.000 lire e la nomina a senatore di Tablongo; Deliberazioni del Comitato dei Sette; Sottrazione di documenti; Quello che fece Giolitti contro Crispi; Giudizi del duca Caetani e di E. Nathan - 4. Il procedimento per la sottrazione dei documenti; L'istruttoria accerta che il Giolitti fu istigatore o mandante; Solleva ...) 
---------
N.B. Tutti i nostri libri sono garantiti autentici, completi ed in ottimo stato di conservazione; diversamente viene indicata ogni imperfezione
PrezzoÇ 90,00

Indietro


Libri Antichi


Nuove acquisizioni


Salgari


Manuali Hoepli



Ricerca libri