Dettagli

N3860
AutoreRAMAZZINI BERNARDINO  
TitoloTrattato delle malattie degli artefici di Bernardino Ramazzini da Carpi
EditoreMilano - Giovanni Silvestri 
Anno1821 
Descrizione(Tradotto dal latino dall'Abate Chiari da Pisa. Ediz. riveduta sull'orig. In 8, pp 364, leg. m. pelle con titolo e fregi in oro al dorso, piatti marmorizzati. Bernardino Ramazzini (1633-1714), medico e sostanzialmente fondatore della medicina occupazionale, dedicato, appunto alle malattie di chi lavora. L'indice nomina (e dedica a ciascuna un capitolo) le seguenti professioni: coloro che cavano i metalli, gl'indoratori, i chirurghi unguentari, I chimici, I pignattai, Gli staganai, Gli specchiai e vetrai, I pittori, Quelli che lavorano il solfo, i fabbri da ferro, i fornaciai da gesso e da calcina, Gli speziali, I cava-fosse, I cava-macchie, quelli che fanno olio, i cuoiai e altri artefici sordidi, quelli che lavorano il tabacco, i beccamorti, le levatrici, le nutrici, i vinaiuoli, quelli che fanno la birra e la cervoja, I panettieri e i mugnai, coloro che fanno l'amido, i crivellatori e i misuratori, i cava-pietre, le lavandaie, i lottatori, i lavoratori di minuzie, i suonatori di strumenti a fiato, conatori e altri simili, gli agricoltori, i pescatori, i soldati, i letterati, gli stampatoi, gli scrivani e notai, i confettieri, i tessitori e le tessitrici, i calderai, gli artefici da legname, quelli che arrotano i rasoi e le lancette, i mattonieri, i cava-pozzi, i marinai e remiganti, i cacciatori, i saponai) 
---------
N.B. Tutti i nostri libri sono garantiti autentici, completi ed in ottimo stato di conservazione; diversamente viene indicata ogni imperfezione
Prezzo€ 2000,00

Indietro


Libri Antichi


Nuove acquisizioni


Salgari


Manuali Hoepli



Ricerca libri