Dettagli

N4850
AutoreVOIVENEL PAOLO 
TitoloIl medico davanti al dolore e davanti alla morte
EditoreMilano - Corbaccio 
Anno1938 
Descrizione(In 8, pp 262, bross. edit. con sovracc. Studio filosofico sul problema della morte, dell'ottimismo e del pessimismo, secondo le opinioni del materialismo e dello spiritualismo. Dall'introduzione: Appena apparso, l'uomo dovette difendersi contro gli elementi e contro i mostri che lo circondavano. La sofferenza gli fu rivelata dalla vita. Le malattie non lo risparmiarono. Se ne ritrovano le tracce sugli scheletri preistorici. Pare che ai nostri antenati la morte non abbia ispirato che timore. Pericoli incessanti li attanagliavano. La filosofia, fiore dello spirito, non sboccia che nella stabilità. L'uomo del periodo paleolitico abbandonava i cadaveri dei suoi in preda agli animali. Così noi nelle battaglie indecise. Per lui non v'era armistizio. Ma non appena può organizzarsi, al punto d'assicurare la perpetuità della specie, e, nelle caverne protettrici, obbedisce ai primi sentimenti intellettuali, l'uomo medita e la sua immaginazione gli fa intravvedere la vita futura. La morte lo stupisce. E non inquieta essa forse gli animali stessi, che ne hanno il presentimento? Egli si chiede ciò che essa significa ed ergendolesi istintivamente contro, non ammette che tutto sia finito con la vita. Sin dal periodo neolitico, non solo seppellisce i morti ma si preoccupa anche di collocare nella loro tomba gli oggetti utili alla nuova esistenza) 
---------
N.B. Tutti i nostri libri sono garantiti autentici, completi ed in ottimo stato di conservazione; diversamente viene indicata ogni imperfezione
Prezzo€ 90,00

Indietro


Libri Antichi


Nuove acquisizioni


Salgari


Manuali Hoepli



Ricerca libri